Sezione: Recensioni di Aldo Viganò

Pagina 10 di 29« Prima...89101112...20...Ultima »

“L’altro volto della speranza” di Aki Kaurismäki

di Aldo Viganò.

Con il trascorrere degli anni, film dopo film (e sono ormai 17 lungometraggi più 10 cortometraggi), il finlandese Aki Kaurismäki rivela sempre più di essere uno dei pochi registi contemporanei in possesso di uno stile, di un tono e di una personale visione della vita. L’altro volto della speranza, con il quale l’ormai sessantenne regista riporta la propria cinepresa nella zona del porto di Helsinki, non fa certo eccezione

(altro…)

Sezione: Recensioni di Aldo Viganò | Commenti disabilitati su “L’altro volto della speranza” di Aki Kaurismäki

“Il permesso – 48 ore fuori” di Claudio Amendola

di Aldo Viganò.

Tre stagioni dopo il suo esordio alla regia con il fragile (ma a suo modo divertente) La mossa del pinguino, Claudio Amendola torna a cinquantaquattro anni dietro la cinepresa, firmando un thriller che coniuga contemporaneamente ambizioni autoriali e moralistiche ingenuità da neofita, nonostante la collaborazione per la scrittura dello smaliziato Giancarlo De Cataldo, che al cinema italiano aveva già dato, tra l’altro, i più maturi soggetti di Romanzo criminale e di Suburra.

(altro…)

Sezione: Recensioni di Aldo Viganò | Commenti disabilitati su “Il permesso – 48 ore fuori” di Claudio Amendola

“Elle” di Paul Verhoeven


di Aldo Viganò.

Elle è uno dei pochi film di questa avara stagione che meritano assolutamente di essere visti. E questo non solo (sebbene ne sarebbe già una ragione sufficiente) per l’interpretazione “magistrale” d’Isabelle Huppert, ma anche per la regia “giovanilistica” del quasi ottantenne Paul Verhoeven; nonché per il fatto che si tratta di un’opera cinematografica d’autore abitata da personaggi tutti interessanti (compreso il gatto) e interpretati da attori di ottima qualità, scelti con spirito creativo

(altro…)

Sezione: Recensioni di Aldo Viganò | Commenti disabilitati su “Elle” di Paul Verhoeven

“Loving” di Jeff Nichols

di Aldo Viganò.

“Loving” è il cognome della coppia protagonista del quinto lungometraggio diretto da Jeff Nichols (classe 1978), ma è anche un aggettivo e una forma verbale derivante da “love” (“amore”). E l’amore è di fatto il tema centrale del film, tratto da una storia vera ambientata tra gli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento

(altro…)

Sezione: Recensioni di Aldo Viganò | Commenti disabilitati su “Loving” di Jeff Nichols

“La luce sugli oceani” di Derek Cianfrance

di Aldo Viganò.

Nel tempo dei blockbusters, o dei più esasperati effetti digitali, o delle storie che strizzano l’occhio a un pubblico fumettaro, sia il benvenuto anche un film dichiaratamente letterario ed esplicitamente “tradizionale” come questo La luce sugli oceani, firmato da un ex beniamino del Sundance Film Festival e già autore di Blue Valentine e Come un tuono.

(altro…)

Sezione: Recensioni di Aldo Viganò | Commenti disabilitati su “La luce sugli oceani” di Derek Cianfrance

“La legge della notte” di Ben Affleck

di Aldo Viganò.

Al suo esordio dietro la cinepresa con l’ottimo Gone Baby Gone (giudizio replicato tre anni dopo per The Town), qualcuno lo aveva definito con eccesso di generosità “il nuovo Clint Eastwood”, mescolando più o meno consapevolmente l’elogio (la predilezione per la classicità dei film di genere) con una sottintesa malignità (l’identificazione di una recitazione dichiaratamente sottotono con la parodia di una prova attoriale “con o senza il cappello”).

(altro…)

Sezione: Recensioni di Aldo Viganò | Commenti disabilitati su “La legge della notte” di Ben Affleck

“Jackie” di Pablo Larraín

di Aldo Viganò.

Il tailleur rosa destinato a macchiarsi del sangue del Presidente, l’immancabile collana di perle, i laccati capelli castani che incorniciano il volto ben truccato: il film Jackie (cioè Jaqueline Bouvier Kennedy) del cileno Pablo Larraín rispetta la storica iconografia della “First Lady” degli Stati Uniti nei primi anni Sessanta; ma, come già era accaduto nel precedente Neruda, il regista non si accontenta di realizzare solo un elegante “biopic”, ma dichiara subito la propria ambizione di proporre sul grande schermo un opera di più ampie valenze interpretative.

(altro…)

Sezione: Recensioni di Aldo Viganò | Commenti disabilitati su “Jackie” di Pablo Larraín

“Manchester by the Sea” di Kenneth Lonergan

di Aldo Viganò.

Lee Chandler (interpretato con dolente partecipazione emotiva da Casey Affleck) fa il portinaio tuttofare nel condominio popolare di una Boston invernale. È gentile con tutti ed efficiente in ogni occasione, ma anche un uomo che ostenta una indifferenza di fondo verso gli esseri umani che si relazionano con lui, e ogni suo lavoro egli lo esplica in modo distaccato, come se fosse “assente” al mondo.

(altro…)

Sezione: Recensioni di Aldo Viganò | Commenti disabilitati su “Manchester by the Sea” di Kenneth Lonergan


Pagina 10 di 29« Prima...89101112...20...Ultima »