Sezione: Registi

Pagina 2 di 812345...Ultima »

Bisognerebbe essere dei pazzi

di Giovanni Robbiano.
Sceneggiatore, regista, insegnante, Giovanni Robbiano ha creduto in una “scuola” genovese di cinema.
(altro…)

Sezione: Numero 100, Registi | Commenti disabilitati su Bisognerebbe essere dei pazzi

Clip, si gira!

di R.V.
Lorenzo Vignolo è uno dei più affermati registi di video musicali, ma da qualche anno è passato anche al cinema, dirigendo commedie.
(altro…)

Sezione: Numero 100, Registi | Commenti disabilitati su Clip, si gira!

Racconto crudele di un agitatore: l’anomalia Miike Takashi

“Non c’è niente da fare. Sono i film che scelgono lo spettatore, io non pongo nessuna condizione. Il messaggio è il film in se stesso.”
(Miike Takashi)
(altro…)

Sezione: Registi | Commenti disabilitati su Racconto crudele di un agitatore: l’anomalia Miike Takashi

“Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno” di Christopher Nolan sarà una conferma dei limiti del suo cinema?

christopher nolanChristopher Nolan è esattamente il tipo di regista che a un certo tipo di critica mancava, diciamo l’altro versante del misticismo settario di cui beneficia Nicholas Winding Refn: il feticcio dell’autore con la maiuscola ben calato nei meandri dell’industria. Il regista in grado di sfornare esattamente il tipo di cinema desiderato dai multiplex che nel farlo, però, si ammanta dell’aura della cultura, ossia di una presunta differenza (cosa che a Michael Bay
(altro…)

Sezione: Numero 98, Registi | Commenti disabilitati su “Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno” di Christopher Nolan sarà una conferma dei limiti del suo cinema?

Doppio Burton, molto dark

dark shadowsIn principio fu Dan Curtis, il re dell’horror televisivo americano tra gli anni ’60 e ’70, l’autore ricordato anche dai cinefili per film come Ballata macabra o La casa dei vampiri. Nel 1966, Curtis s’inventò una serie tv che s’intitolava Dark Shadows e parlava di personaggi enigmatici, dal passato misterioso, invischiati in vicende sempre spiazzanti e sorprendenti. Nelle prime puntate, la serie – in bianco e nero – non ottenne molto successo.
(altro…)

Sezione: Numero 98, Registi | Commenti disabilitati su Doppio Burton, molto dark

Lars von Trier

lars von trierLars Trier nasce a Copenaghen il 30 aprile 1956 da genitori nudisti, comunisti e atei. Sulla sua infanzia circolano molte leggende, in gran parte alimentate da lui stesso. Certo il “von” fu aggiunto al cognome da lui stesso nei primi anni Settanta. Forse grazie all’intercessione di uno zio già introdotto nell’ambiente si accosta giovanissimo al cinema e alla televisione. Il 20 marzo 1995 legge a Parigi (al Theâtre de l’Odéon, nell’ambito delle celebrazioni
(altro…)

Sezione: Numero 98, Registi | Commenti disabilitati su Lars von Trier

Nicolò Ferrari – Quando un cinema diverso è possibile

nicolo ferrariEra partito dalla Liguria giovanissimo, per andare a Roma a fare cinema. E il cinema, Nicolò Ferrari lo ha fatto per sessant’anni filati. Ha diretto documentari, ha realizzato due lungometraggi, ha lavorato con Rossellini, Zavattini e tanti altri autori del momento d’oro del cinema italiano. Fino agli ultimi giorni di vita, che lo hanno visto ancora in prima linea, fedele a quell’idea di cinema fortemente etica che lo aveva sempre guidato.
(altro…)

Sezione: Numero 98, Registi | Commenti disabilitati su Nicolò Ferrari – Quando un cinema diverso è possibile

La “piccola” bottega di Corman

Roger CormanTorino 16 aprile 2012, ore 20:30: la sala del Cinema Massimo è gremita di persone desiderose di porre domande, le telecamere e le fotocamere sono pronte a riprendere e
inquadrare, tutti rimangano in attesa di vedere e applaudire l’ospite della serata, il maestro della settima arte Roger Corman, presente in occasione di una retrospettiva che Torino, Bologna e Roma gli hanno dedicato. (altro…)

Sezione: Interviste, Registi | Commenti disabilitati su La “piccola” bottega di Corman


Pagina 2 di 812345...Ultima »