• Recensioni di Aldo Viganò“GGG – Il Grande Gigante Gentile” di Steven Spielberg - di Aldo Viganò. Steven Spielberg è un regista che sa dare il meglio di sé quando affronta a viso aperto i grandi temi narrativi. Come dimostrano Lo squalo o il ciclo di Indiana Jones, L’impero del sole o Schindler’s List, Salvate il soldato Ryan e tanti altri film
    Continua
  • Recensioni di Aldo Viganò“Miss Peregrine” di Tim Burton - di Aldo Viganò. L’eccentrico cinema del cinquantottenne e vulcanico Tim Burton (diciotto lungometraggi, otto cortometraggi, qualche videoclip e telefilm) si articola tutto sul versante del “fantasy” d’autore, genere cinematografico nel cui ambito egli ama coniugare immagini realistiche e cartoni animati, gioia di vivere e tonalità malinconiche, mediazioni letterarie e accenti autobiografici: il tutto mescolato nel […]
    Continua
  • Recensioni di Aldo Viganò“È solo la fine del mondo” di Xavier Dolan - di Aldo Viganò. Sui palcoscenici francesi, Jean-Luc Lagarce (nato a Héricourt nel 1957 e morto di Aids nel 1997) risulta essere il drammaturgo più rappresentato dopo Shakespeare e Molière e grazie alle sue ventisei commedie scritte in meno di vent’anni è considerato un autore ormai “classico”, apprezzato per il suo linguaggio scorrevole e per la […]
    Continua
  • Recensioni di Aldo Viganò“Sully” di Clint Eastwood - di Aldo Viganò. Valorizzare l’«aspetto umano»! La programmatica centralità di questo impegno – etico prima che estetico – non solo connota sempre più il cinema che negli ultimi tempi Clint Eastwood mette in scena, ma contribuisce anche a circondare ogni suo nuovo film di un’aureola di classicità, dove ciò che veramente conta sono i personaggi […]
    Continua
  • 34° Torino Film Festival34 TFF – “Antiporno” di Sion Sono - di Jurij Saitta. È dalla ormai celebre retrospettiva del 2011 che il Torino Film Festival ospita quasi ogni anno uno o più film di Sion Sono, presente anche in questa 34° edizione con il suo ultimo lavoro: Antiporno, proiettato nella sezione “Afterhours”.
    Continua
  • 34° Torino Film Festival34TFF – “Raman Raghav 2.0” di Anurag Kashyap - di Renato Venturelli. La sezione “Festa mobile” del TFF serve anche a recuperare film già passati in altri festival internazionali, e dalla Quinzaine di Cannes arriva quest’anno uno dei grandi noir della stagione: “Raman Raghav 2.0”, diretto dal regista indiano che è oggi una delle star internazionali del genere, l’Anurag Kashyap di “Gangs of Wasseypour”.
    Continua
  • Recensioni di Aldo Viganò“Fai bei sogni” di Marco Bellocchio - di Aldo Viganò. Tre “tuffi” cadenzano lo svolgimento narrativo dell’ultimo film di Bellocchio. Il primo, anzi i primi sono quelli di Cagnotto e Di Biasi (credo alle Olimpiadi del 1970) che il bambino protagonista vede alla televisione e imita sul divano di casa, in un gioco infantile di cui ignora l’ironica forza imitatrice di un […]
    Continua
  • Recensioni di Aldo Viganò“Io, Daniel Blake” di Ken Loach - di Aldo Viganò. Al centro dell’ultimo film dell’ottantenne Ken Loach, premiato a sorpresa con la Palma d’oro al Festival di Cannes, c’è la dichiarata difesa della dignità umana sul grigio sfondo di un Occidente capitalistico globalizzato, che tende a ridurre l’individuo a pedina non necessaria (anzi, sovente fastidiosa)
    Continua
  • Libri e riviste“Fantasceneggiati” di Leopoldo Santovincenzo e Carlo Modesti Pauer - di Renato Venturelli Da “A come Andromeda” al dottor Jekyll di Albertazzi, da “Il segno del comando” alla baronessa di Carini, ai caroselli sul pianeta Papalla… E’ stato appena pubblicato “Fantasceneggiati – sci-fi e giallo magico nelle produzioni Rai (1954-1987)” (ed.Elara, Bologna 2016, 230 pp., 24.90 euro), un corposo volume che passa in rassegna tutto […]
    Continua
  • FestivalKVIFF 2016 – Intervista a Charlie Kaufman: “I lavori preferiti? Quelli in cui ti pagano”. - di Furio Fossati. Sorriso sornione, voglia di parlare, piacere di essere davanti a chi ama il suo lavoro, Charlie Kaufman al KVIFF di Karlowy Vary si è concesso tre volte, durante l’apertura della serata dedicata alla presentazione del suo secondo film come regista – Anomalisa (2015)  
    Continua

I commenti sono chiusi.

RECENSIONI DOC

di Aldo Viganò

 
Birdman
"Birdman"
Alejandro G. Iñárritu
Maps of the stars
Maps of the stars
David Cronenberg
American Sniper di Clint Eastwood
American Sniper
Clint Eastwood

 
Leggi tutte le recensioni di Aldo Viganò